La lettera degli occhi

IMG_4016.PNGTornar potessi indietro, cambierei tutto. Cambierei il modo di parlarti, cambierei il modo di viverti e soprattutto cambierei il modo di guardarti. Parte tutto dagli occhi, da un incrocio di sguardi, come se fossero la foce di una sorgente che si congiunge al mare, gli occhi fanno questo appena si incontrano, si collegano e non si staccano più. Dissi una volta che gli occhi sono lo specchio di ciò che nascondiamo nell’animo, credo sempre di più in queste parole, quando si intrecciano gli sguardi si crea un ponte di contatto tra le due anime nascoste e queste vengono segnate per sempre inequivocabilmente, anche se questo ponte viene a crollare, figurativamente permane nell’idea e nello spirito. Se potessi tornare indietro inizierei da qui, nel ripristinare le crepe di questo ponte, non lasciar che imperterrite continuino il loro percorso, sgretolandolo sempre di più. Cambierei il modo, senza dare per certo quello che ho davanti, mantenendo nei miei di occhi, la curiosità di voler scoprire e di cercare sempre qualcosa di nuovo dentro di te, perché so che c’è, è inevitabile, non siamo completi per natura ma tendiamo a volerlo essere. Talvolta per esserlo si deve essere in due o in tre, quattro, cinque…. e potrei continuare fino all’infinito, ciò che è certo è che da soli non ci si riuscirà mai. Se potessi tornare indietro perciò ti guarderei come il primo giorno in cui mi sono innamorato, come se ogni giorno fosse inevitabilmente il primo e continuerei a farlo senza fermarmi mai, perché dovrei fermarmi? E’ quello che voglio, non ne vedo il motivo. Se potessi tornare indietro ti abbraccerei, sempre con gli occhi, perché loro hanno anche questo potere, quante cose si possono fare con un semplice sguardo. Se potessi tornare indietro ti bacerei, ancora con gli occhi, perché non c’è contatto più bello e più intimo di quello del bacio e pensare che questo avviene con le labbra che arrivano a toccarsi figuriamoci quanto sarebbe bello vedere due anime baciarsi. Insomma tutto questo per dire che, se potessi tornare indietro, non cercherei di cambiarmi, assolutamente no, cercherei di fare una cosa semplice ma che in realtà risulta essere difficilissima: aprire gli occhi.

Firmato: —

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...